Whistleblowing nel settore privato: quali opportunità dalla nuova legge

IL 25.1.2018 si è tenuto a Roma e a Milano un evento che ha permesso di fare una foto sulla importante innovazione introdotta con l’approvazione della Legge 179/2017

In sintesi alcuni punti e spunti di riflessione:

  • il Presidente di ANAC, Dr Cantone ha enfatizzato il valore della legge italiana che non è legata ad una logica premiale (come invece è quella – indubbiamente più antica – americana in cui è previsto una ricompensa da parte della SEC di una quota di utili e di tasse evase); la norma italiana punta alla prevenzione  delle conseguenze per  entità economica dove si lavora dalla esistenza di fatti illeciti che quindi possono pregiudicare nel tempo la continuità.  Altro aspetto rilevante è che i fatti  non coinvolgoono il denunciante.
  • il limite di questa legge è che garantisce il denunciante per  atti che rientrano nel diritto amministrativo e non in quello penale.  Su questo punto Cantone è stato chiaro: la tutela del denunciante anche se può avere una ricaduta nel penale può essere avocata in quanto  ‘testimone di giustizia’ che è stato creato per reati di mafia, ma è estensibile ad altre tipologie di reati
  • interessante è stato l’intervento della rappresentante dell’OECD, che h dato un outlook globale
  • l’Italia compare tra le 14 nazioni su 43 che hanno legiferato in materia: buon risultato!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Interessante anche questa visione globale che viene dalla esperienza pluridecennale dell’OECD su come creare le condizioni per far sì che il whisteblowing sia una reale opportunità per la economia (sana) delle Nazioni:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In conclusione, quale ‘compito a casa’ per la ns Associazione ?

 

  • riaffermare ai ns soci la opportunità che ognuno di noi ha di avere un “telefono amico” grazie al sportello@assocontroller.it  al quale risponde il ns Responsabile per il Codice Etico,  che può avvalersi della grande competenza di Transparency Italia (alla quale siamo collegati).  Non vuol dire ‘fare la denuncia’ ma aver modo di confrontarsi con un collega che può dare un consiglio, qualificato, in un momento di forte incertezza e difficoltà etica
  • enfatizzare il ns ruolo nell’ education ad esempio nella verifica se nelle università viene dato il giusto e significativo spazio alla informazione dei laureandi su che significa etica in un posto di lavoro.

 

controllo di gestione, controller, etica, whisteblowing, whistleblower, sportello

Permanent link to this article: https://www.assocontroller.it/trasparenza/whistleblowing-controller-associazione/

Lascia un commento