Newsletter dal NIBR

Riceviamo dal Prof Stefano Zambon, Segretario Generale del NIBR la seguente newsletter che con piacere trasferiamo ai colleghi.

 

 ______________________________________________________________________________________________________________________
nel prosieguo alcuni importanti aggiornamenti italiani e internazionali nel settore del Business, Non-Financial e Integrated Reporting.
1) Si sono aperte le iscrizioni all’ “Oscar di Bilancio 2018”, nella cui cornice vi svolgerà – come già lo scorso anno – la 2a edizione del Premio Speciale per il Miglior Report Integrato Italiano. In allegato l’annuncio dell’apertura delle iscrizioni e il formulario da sottomettere assieme ai bilanci e ai report. 
Scadenza per le sottomissioni: 22 ottobre 2018.
2) L’International Integrated Reporting Council (IIRC) ha lanciato l’ “<IR> Academic Database” (http://www.iracademicdatabase.org/) contenente oltre 200 ricerche universitarie in materia di Reporting Integrato, gratuitamente e liberamente accessibile da tutti. Si tratta di uno strumento prezioso sia per gli accademici che per i professionisti ed operatori che siano interessati a consultare i risultati delle ricerche sui vari aspetti di questa forma di reporting.
Persona responsabile del database è l’italiana dott.ssa Laura Girella cui rivolgersi per eventuali chiarimenti (laura.girella@theiirc.org)
3) Lo IASB (International Accounting Standards Board) ha costituito un Comitato di consultazione multi-stakeholder per la revisione del Practice Statement n. 1 sul “Management Commentary” (originariamente del dicembre 2010), tra i cui membri figura anche l’italiano dott. Massimo Romano, Head of Group Integrated Reporting di Assicurazioni Generali. L’obiettivo dello IASB è quello essenzialmente di allargare i confini delle informazioni contenute nel Management Commentary (ovvero la Relazione sulla gestione), al fine di inserirvi dati non-finanziari legati alla sostenibilità e al capitale intellettuale e di rendere tali informazioni tra loro più connesse e integrate (https://www.ifrs.org/groups/management-commentary-consultative-group/).
4) L’International Integrated Reporting Council (IIRC) ha pubblicato un interessante studio intitolato “Technology Primer for Integrated Reporting: A Chief Information Officer (CIO) Guide”(http://integratedreporting.org/resource/technology-primer-for-integrated-reporting-a-chief-information-officer-guide/)
5) La CONSOB ha pubblicato la lista ufficiale delle società che hanno pubblicato la “Dichiarazione Non-Finanziaria” (DNF) riferita all’esercizio 2017. Come noto, questo è un nuovo obbligo per gli Enti di Interesse Pubblico al di sopra di certe soglie dimensionali. La lista comunque accoglie anche società non obbligate alla pubblicazione della DNF, ma che comunque hanno proceduto in tal senso su base volontaria (http://www.consob.it/web/area-pubblica/soggetti-che-hanno-pubblicato-la-dnf).
6) L’International Integrated Reporting Council (IIRC) – tramite il suo “<IR> Academic Network” – ha selezionato i membri istituzionali di un suo nuovo organismo denominato “Oversight Body”. Si tratta di un panel composto da cinque Università di quattro continenti (Università di Deakin, Melbourne; Università di Ferrara; Università di Aukland, Nuova Zelanda; Institute of Management di Bangalore, India; Università Pontificia Javeriana di Bogotà, Colombia), che ha il compito di favorire la ricerca accademica e l’evoluzione della riflessione teorica e pratica in merito al Reporting Integrato, all’Integrated Thinking e alle conseguenze e implicazioni di questo nuovo approccio manageriale e alla reportistica aziendale. Primo Chair dell’ “Oversight Body” sarà per i prossimi due anni l’Università di Deakin, mentre l’Università di Ferrara sarà Vice-Chair con l’accordo di prendere la leadership al termine dei primi due anni.
7) Il N.I.B.R. sta finalizzando a giorni la prima Guida al Reporting delle Società Benefit italiane. Infatti, la legge impone a tali società, pur di natura lucrativa, di inserire nello Statuto la necessità di pubblicare una valutazione annuale del proprio impatto sulla società e sui più importanti stakeholder, nonché una rendicontazione di carattere “narrativo” che illustri i piani e i progetti in tali ambiti. Questa particolare classe di società, in chiara espansione nel nostro Paese in linea con il trend internazionale, presenta alcuni non semplici aspetti tecnico-reportistici che hanno indotto il N.I.B.R. a istituire un Comitato multi-stakeholder ad hoc per approfondirli e per offrire suggerimenti volti a rispondere ai particolari vincoli giuridici che caratterizzano la rendicontazione di tali imprese.
8) Il 4 ottobre l’International Integrated Reporting Council (IIRC) lancia la propria nuova fase strategica denominata “Momentum Strategy“, con la quale si intende provocare un’escalation nell’adozione del Reporting Integrato a livello mondiale di qui al 2021, al fine di arrivare a una fase di “global adoption” dal 2022. Maggiori dettagli nella Newsletter dell’IIRC del 27 settembre scorso (http://integratedreporting.org/news/iirc-newsletter-21/).
Cordialmente,

Prof. Stefano Zambon
Segretario Generale, NIBR

 

 

 

 

controllo di gestione, controller, NIBR, NFR

Permanent link to this article: https://www.assocontroller.it/reporting/controllo-di-gestione-controller-nibr-news-nfr/

Lascia un commento