Survey sullo stipendio dei controller; elaborazione provvisoria …

Abbiamo lanciato settimane fa un questionario per rilevare la retribuzione del controller, in Italia.

Al momento sono arrivati meno di cento risposte: pochine per avere un quadro statisticamente significativo.

 

Quindi forza …  ai colleghi che non hanno risposto:  andate al form on line (vedere il link sopra riportato).

 

 

Comunque, ho voluto procedere ad una prima elaborazione statistica .

 

Riporto due analisi fatte

CatturaQui vediamo le diverse rappresentazioni (ho scelto il Box plot, utile a rappresentare contemporanemante: il valre minimo e massimo, la mediana – non la media aritmetica! – e gli altri due quartili : al 25% dei valori e al 75% dei valori).

Quindi permette di rappresentare la intensità della distribuzione delle retribuzioni lungo l’asse del RAL

 

 

In questo primo grafico qui sopra, si vede come nei tre range di età si ha un incremento della mediana con l’aumento della età,  ma come nel caso dei 50enni lo ‘spread’ dei valori si allarga molto forse dovuto ad un cambiamo di ruolo, di contratto ?

Catturain questa tabella si vuole evidenziare le medie aritmetiche del RAL rispetto ai titoli di studio; è indicato anche il conteggio del numero di casi per meglio soppesare i valori medi riportati.

 

 

 

Cari Colleghi,

 

quelli che hanno risposto (non abbiamo chiesto di riportare l’email per cui i dati sono completamente anonimi) possono richiedermi copia dei questa prima elaborazione, sperando che molti altri colleghi vogliamo fornire i propri dati per rappresentare la situazione italiana.

 

Ricordate che abbiamo anche l’obiettivo di confrontarli con il survey fatto da IMA mesi fa dei controller in giro per il Mondo!

 

Giorgio Cinciripini

 

2 Comments

  1. Avatar Giorgio Frattini

    interessante,
    le 7 persone con laurea ingegneria a 38 mila euro, rispetto ai 6 ragionieri a 74 mila, sembrerebbero rendere vani i 5 anni di studio universitario ! ( sto ovviamente estremizzando ).

    Probabilmente andrebbe inserita anche una variabile relativa agli anni di esperienza ( non necessariamente pari all’età anagrafica )

    Giorgio

  2. Avatar Vincenzo

    Sondaggio interessante. Accondandomi al parere di Giorgio Frattini e da studente di economia aziendale, mi rincuora vedere che la maggioranza dei controller italiani intervistati siano laureati magistrali in economia (e sue ramificazioni).

    Sarebbe interessante capire quanti di questi controller lavorano per aziende italiane o estere (oppure come liberi professionisti), piccole o grandi, insomma avere anche un quadro di massima dell’azienda dove lavorano?

Lascia un commento