ISO 9001:2015 nata il 23.9.2015

il 23 settembre 2015 è stata pubblicata la nuova edizione, la quinta,  della ISO 9001.

La caratteristica più importante di questa innovativa modifica della nota procedura di gestione della qualità legata al HLS che è acronimo di High Level System.

Questo HLS è il nuovo DNA della nuova ISO 9001 perché apre un nuovo ciclo per la gestione non solo della qualità ma anche di tutti i sistemi di gestione di una organizzazione e di una impresa

La nuova ISO 9000 ha un approccio evolutivo con forte enfasi sul risk-based thinking della organizzazione.

 

La lettura delle prime news inerenti questo  processo di revisione 9001 ci porta mentalmente ad un parallelismo con le competenze ed abilità del controller.  Infatti il controller ha un centrale coinvolgimento nella verifica continuativa della rispondenza del output ovvero dei risultati della organizzazione economica verso lei strategie ed i piani indicati  dalla azienda stessa: e mi riferisco a competenze ed attività legate al risk management cruciale nelle fasi di pianificazione strategica ma anche a quelle attività inerenti il monitoraggio delle key Performance Indicators; tutte  ben note attività continuative del controller.

 

C’è da dire che in questi ultimi anni si rileva una forte attenzione alla definizione di standards non solo professionali  (tra cui la recentissima norma UNI ISO  11618 relativa alla professione controller) ma anche ad esempio agli standard per la produzione di report:  mi riferisco alle  organizzazioni a carattere internazionale legate al Integrated Reporting (vedere altri post su questo sito) 

 

Cosa e quanto manca per integrare questi tre aree ovvero ISO 9001, il   management accounting ovvero controllo di gestione e  l’integrated reporting ?

 

Questo è un quesito che lancio dalle pagine di assocontroller

Lascia un commento