Calcolare la differenza tra date con DATA.DIFF()

La funzione DATA.DIFF() è una funzione non documentata cioè non rientra tra quelle immediatamente disponibili in Excel, ma è utilissima quando vogliamo calcolare la differenza tra due date espressa secondo determinati criteri. Un possibile utilizzo potrebbe essere il calcolo dell’età di una persona ma non volendoci limitare, diciamo che si presta a molteplici utilizzi. Il vantaggio offerto dall’utilizzo di questa funzione è nella segmentazione del risultato ove si decida di scomporlo, come nell’esempio dell’età di una persona in giorni, mesi ed anni. La funzione  analizza tre parametri secondo questo preciso ordine: =DATA.DIFF(data iniziale; data finale;criterio intervallo) dove per “criterio di intervallo” si intende il numero che esprime la differenza tra data iniziale e data finale e che è presente in forma di parametro all’interno della formula (vedi immagine qui sotto).

datadiff